Gian Luca Sichel, dal liceo Respighi al successo nelle banche

13 Febbraio 2019

A tu per tu con Gian Luca Sichel, dal Liceo Scientifico “Respighi” alla Bocconi fino a ricoprire, dal 2013, il ruolo di amministratore delegato di “Che Banca! del Gruppo Mediobanca”, realtà dedicata al risparmio e agli investimenti. E’ stato ospite nella sala panoramica del Grande Albergo Roma alla cena dei club Rotary Piacenza, S.Antonino e Valnure Valtrebbi. Il manager piacentino, 50enne, ha evidenziato lo spirito che anima la filosofia dell’Istituto, nato nel 2008 e particolarmente apprezzato dai millennials: “In questi dieci anni ci siamo riposizionati coerentemente con il percorso strategico del gruppo e oggi “Che Banca” combina due anime, quella innovativa, digitale, giovane e un’altra più tradizionale che si pone come “sportello di riferimento” per gestire i risparmi dei nuclei familiari”. Sichel ha iniziato la sua attività professionale prima nell’ufficio studi del Gruppo RAS (Allianz) e a seguire come consulente in McKinsey&Co. Nel 2008 è entrato in Compass con la carica di direttore generale ed ha gestito con successo il processo di fusione tra Compass e Linea. Precedentemente ha ricoperto ruoli di responsabilità nella divisione retail di Barclays Bank PLC e nell’area rischi di Clarima, Gruppo Unicredit.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà