Parcheggio vietato nel cortile di Palazzo Farnese. Papamarenghi: “Turisti non devono vedere tappeto di auto”

06 Marzo 2019

Dall’11 marzo via le auto dal cortile di Palazzo Farnese. Lo ha deciso l’assessore alla cultura del comune di Piacenza Jonathan Papamarenghi. L’area infatti è da considerarsi a tutti gli effetti parte di un monumento che viene visitato da almeno 20mila persone. Quest’anno, grazie alla mostra di Annibale, aperta fino al 17 marzo, gli accessi raggiungeranno numeri record: 30mila presenze. “I turisti non possono trovarsi di fronte a un “tappeto” di automobili quando entrano a Palazzo Farnese – ha spiegato l’assessore – da qui l’esigenza di vietare l’utilizzo del cortile per parcheggiare”.

Soltanto una ventina di vetture potranno sostare in uno spazio, poco visibile al pubblico, e i posti saranno ad uso esclusivo dei dipendenti. “Se vogliamo che questo edificio storico resti polo attrattivo e centro culturale di Piacenza non possiamo pensare che la prima cosa che vedono i visitatori all’ingresso siano le soste selvagge“, ha concluso Papamarenghi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà