Defibrillatori nei condomini, Progetto Vita fa scuola

09 Marzo 2019

Progetto Vita ha sottoscritto un protocollo di intesa con Anaci per diffondere I defibrillatori nei condomini a livello nazionale, dove si verifica l’80% degli arresto cardiaci.In Italia sono oltre 50.000 casi ogni anno di arresto cardiaco a domicilio, dove la difficoltà logistica di accesso rende difficile l’arrivo tempestivo dei soccorsi.
Il modello Piacenza di quartiere cardioprotetto si estende dunque a livello nazionale.
L’interesse del presidente nazionale Anaci (Associazione nazionale amministratori condominiali e immobiliari) Francesco Burrelli vuole portare alla diffusione la cultura della defibrillazione a livello di impegno civico per gli amministratori di condominio e I condomini. Verrà istituita la figura di amministratore virtuoso, anche con l’istituzione di premio annuale da parte di Anaci.
Oltre 2000 i presenti al convegno di quest’anno.
Grande interesse per la realtà piacentina e i dati sulla sopravvivenza che sono stati presentati in aula dalla presidente di Progetto Vita, Daniela Aschieri.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà