Allarme carenza

“Il 40% dei dottori in pensione nei prossimi quattro anni”. Al via corso per medici di famiglia

29 marzo 2019


Dal 2 aprile, ventisei giovani medici inizieranno a Piacenza il corso di formazione triennale in Medicina generale per diventare medici di famiglia. La metà degli iscritti è piacentina, gli altri arrivano dell’Emilia Romagna e alcuni da fuori regione. La Regione ha scelto Piacenza per le attività formative, il corso è diretto da Anna Maria Andena; sono previste lezioni pratiche che si terranno nelle strutture di città e provincia mentre le lezioni teoriche avranno sede al campus Crédite Agricole di via San Bartolomeo. Una risposta alla grave carenza di camici bianchi che interessa anche il nostro territorio. “Settanta medici andranno in pensione nei prossimi quattro anni, questo corso consentirà di formarne 26 nuovi ogni anno” ha dichiarato Luca Baldino, direttore generale dell’Ausl di Piacenza. Al termine del percorso triennale, i medici potranno iscriversi alle graduatorie per la copertura delle zone carenti del territorio ma potranno anche scegliere di andare all’estero. Il presidente dell’Ordine dei medici Augusto Pagani fa appello al senso di responsabilità: “All’Ordine continuano ad arrivare richieste da altri Paesi per i nostri medici e noi abbiamo difficoltà a trattenerli anche perché all’estero pagano meglio. Tutta la società deve fare la propria parte e creare le condizioni migliori per far rimanere in Italia i giovani medici”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza