Tutte le foto

Ventiquattro allevatori piacentini donano manze ai colleghi di Amatrice

4 aprile 2019

Il grande cuore di Piacenza batte forte anche per Amatrice, ancora ferita dal terremoto. Ventiquattro allevatori, più altri volontari e sostenitori, hanno raccolto l’appello dei fratelli Gramigna per donare ai colleghi laziali altrettante manze da latte con cui ripartire.  “Grazie, anche se siamo lontani non ci avete dimenticato”, hanno detto gli allevatori di Amatrice in una giornata ricca di commozione.

Gli agricoltori che hanno donato le manze sono Mattia Gandolfi, Francesco Serbi, Giovanni Colombi, Mario Tagliaferri, Gianluca Bardi, Walter Poi, Vittorio Repetti, Cinzia, Domenico e Paola Molinari, Pier Luigi Scrocchi, Marco Zanelli, Roberto Gramigna, Matteo Mosconi, Piero Zanelli e D. Cravaghi, Lodovico e Daniel Bertoli, Stefano Gandolfi, Luifi Frasani, Alessandro Carini, Giovanni Rolleri, Angelo Gramigna, Lucia Orefici, Filippo Gasparini, Marco Bruschi, Fabio Bersani, Angelo Turni.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE