Banda dei sinti

La Procura annuncia ricorso in Cassazione contro le 18 scarcerazioni

9 aprile 2019

La Procura della Repubblica di Piacenza annuncia ricorso in Cassazione contro la decisione del Tribunale del Riesame di Bologna che ha disposto la scarcerazione per 18 delle 24 persone detenute nell’ambito dell’indagine per una serie di reati che avrebbe avuto come base il campo sinti di Caorso.

Gli inquirenti non ci stanno a vedere cadere l’accusa di associazione a delinquere per il gruppo criminale che si sarebbe reso responsabile di decine di furti, di estorsioni ai danni di anziani, dell’uso illecito di carte di credito, di ricettazione di ferro, per non parlare del possesso di armi e stupefacenti.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE