Un bambino riportò lesioni

Processo per una porta da calcio che ferì un bimbo, dopo sei anni processo da rifare

1 maggio 2019

A un passo dalla fine, allo scoccare della tredicesima udienza, il processo ricomincia daccapo. E così finiscono nel cestino le carte frutto di quattro anni di lavoro in aula, dopo aver ascoltato il racconto di 14 testimoni. Tutto da rifare – a causa della sostituzione del giudice – nell’accertamento di eventuali responsabilità per le lesioni riportate da un bimbo che sei anni fa venne colpito violentemente tra il naso e la fronte da una porta da calcio. Porta che, non essendo stata assicurata al terreno, gli cadde addosso.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia