Festa

Parco di Montecucco compie 25 anni. Donata una casetta per pipistrelli

25 maggio 2019

Buon compleanno al parco di Montecucco. Ieri mattina, venerdì 24 maggio, i residenti del quartiere, le scolaresche dell’ottavo circolo, le autorità cittadine e tanti bambini hanno celebrato i 25 anni dalla posa del primo albero nel polmone verde della Besurica. Di fronte a “Montecucciolo” – questo il nome del tiglio ultraventennale – è stata installata una targa commemorativa: “Nel 1994 – ha ricordato con commozione l’insegnante in pensione Carla Rigolli -, iniziammo a impegnarci con le classi della scuola media “Italo Calvino” per sensibilizzare la comunità e chiedere la realizzazione del parco. Nel 1995, fu messo a dimora “Montecucciolo”. E, nel 1997, gli alberi nel Montecucco erano diventati già 6.800. Oggi, quest’area di circa 16 ettari deve continuare ad essere un punto di riferimento per la vita ricreativa e sociale di Piacenza”. Sui rami della pianta, inoltre, i vigili del fuoco hanno posizionato una casetta per pipistrelli donata da un’abitante, arrampicandosi con la scala in mezzo all’entusiasmo dei piccoli alunni.

Per quasi quattro ore, il Montecucco ha ospitato parecchie sorprese: libri, giochi, biblioteca vivente, letture tra gli alberi, spazi per le scuole con poesie, musica e canzoni. L’evento, presentato dal giornalista Gaetano Rizzuto, è stato organizzato dall’associazione “Nuovi Viaggiatori” in collaborazione con il Comune di Piacenza e vari operatori del territorio piacentino.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza