Festa del Cuore

“Chi cammina sta meglio”. Le buone pratiche per rimanere in salute

26 maggio 2019

Il modo più importante per prevenire la malattia arteriosclerotica e l’insufficienza cardiaca è condurre uno stile di vita sano: ciò comprende un corretto stile alimentare ma soprattutto una costante attività fisica, naturalmente in linea con la propria età. Di tutto questo si è parlato sabato pomeriggio all’auditorium Sant’Ilario, nell’ambito del convegno “L’attività fisica fa bene al cuore… e non solo” organizzato dal Rotary Club Piacenza Farnese in occasione della Festa del Cuore.

Nel corso dell’incontro, nel quale sono stati presentati i dati raccolti al termine del progetto “Camminare per vivere meglio”, sono state tracciate anche le linee guida per condurre una vita sana, scongiurando il rischio di scompensi cardiaci. Fondamentale è perdere peso (se in eccesso), così come seguire una dieta salutare (un corretto apporto alimentare deve prevedere nella giornata tre parti più due spuntini) e ridurre l’apporto di sodio e aumentare l’assunzione di potassio. Infine, come detto, aumentare l’attività fisica con un programma strutturato e ridurre al minimo l’assunzione di alcool.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE