Ancora segnalazioni

Giochi tra i cespugli, aree di sgambamento “sommerse” dal verde

30 maggio 2019

Cartelli stradali nascosti fra i ciuffi d’erba. Giostre per i bambini sommerse dai cespugli. Rotatorie che sembrano una giungla in miniatura. Aree sgambamento in cui i cani rischiano di “affogare”. È questa la fotografia che emerge girando per la città: mentre in alcuni quartieri i tosaerba hanno iniziato a funzionare e i tecnici hanno sfoltito i giardini, in altre zone di Piacenza l’incuria del verde pubblico – dovuta ai ritardi nell’assegnazione dell’appalto di manutenzione nelle scorse settimane – la fa ancora da padrone.

Nel parco giochi di vicolo del Guazzo, i dondoli per i più piccoli sono circondati da una parete di erbacce. Alla Besurica, comparto ovest della città assegnato alla cooperativa sociale “L’Orto Botanico” per la gestione ordinaria del verde pubblico, la maggior parte dei lavori di potatura è stata portata a termine.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTA’ IN EDICOLA OGGI 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza