Dati Arpae

Maggio, record di pioggia: tre volte oltre la media. Recuperato il deficit invernale

30 maggio 2019

La pioggia che non è caduta nei primi mesi dell’anno è arrivata a maggio quando ormai l’abbigliamento invernale era stato archiviato. Nel mese che si sta per concludere, nel Piacentino, sono precipitati finora 150 millimetri di pioggia in pianura e 250 millimetri sui rilevi. Si tratta di valori record quasi tre volte oltre la media individuata dalla climatologia per maggio (60 millimetri in pianura e 90 in montagna). “In questo mese è stato recuperato il deficit pluviometrico che si era creato in inverno. Attualmente i valori complessivi sono oltre la media di 10-30 millimetri in pianura e 30-50 in montagna” ha fatto sapere Alessandro Donati, tecnico climatologo di Arpae Emilia Romagna. Nella giornata di martedì 28 maggio, i pluviometri di Arpae hanno registrato temporali intensi con valori molto elevati a Valverde nel bacino del Tidone, 27 millimetri di pioggia caduti in un’ora, mentre nel bacino del Chiavenna a San Michele di Morfasso ne sono stati registrati 22. Complessivamente la media di tutte le stazioni piacentine si aggira tra i 20 e i 30 millimetri di pioggia caduti nell’arco di tutta la giornata di martedì.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Provincia