Allarme degli imprenditori agricoli

Ondata di maltempo passata, ora si contano i danni. Loris Vitali: “Centomila euro solo nella mia azienda”

30 maggio 2019

 

Passata l’ondata di maltempo parte la conta dei danni che sembra essere ingente. A Cesura di Trevozzo un imprenditore piacentino, Loris Vitali, segnala danni per 100mila euro nella sua azienda agricola. Viti, grano, piselli e foraggio sono stati falcidiati dalla grandine e dalla pioggia.

Alcune strade della provincia sono ancora interrotte come quella tra Lisore e Zermogliana nel comune di Cerignale dove un enorme ammasso di detriti è precipitato al suolo con violenza rischiando di investire anche le abitazioni delle zona. I massi, che hanno completamente invaso la strada, bloccando la circolazione, verranno spostati nei prossimi giorni. I tecnici devono capire quale modalità sia la più corretta per evitare pericoli di ulteriore caduta. Nella valle del Penice, in Valtrebbia, i vigili del fuoco hanno realizzato un ponte di emergenza per aiutare le famiglie isolate. Danni ingenti anche in Valtidone dove i torrenti sono esondati allagando strade, campi e abitazioni. Pesanti danni e allagamenti anche nella zona di Calendasco e in alta Valdarda.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE