Questionario Acli

Azzardo, il 39% dei 15enni gioca una volta al mese. “Attenti alle trappole”

3 giugno 2019

Un questionario proposto da Acli (Associazione cristiana lavoratori) di Piacenza a otto classi di prima superiore, per un totale di 176 studenti, ha rilevato che il 39% dei ragazzi ha giocato d’azzardo una volta al mese nell’ultimo anno mentre il 70% lo ha fatto almeno una volta nella vita. Dati che, secondo gli esperti, necessitano di essere monitorati per una proficua attività di prevenzione della dipendenza. Il progetto “Il gioco che non è gioco 2.0”, condotto con l’ausilio di psicologhe psicoterapeute, ha mostrato ai ragazzi quali sono le trappole insite nel gioco d’azzardo e in seguito gli studenti hanno elaborato slogan per prevenire la dipendenza.

In base ai dati nazionali, nel 2018 gli italiani hanno speso in media 1.700 euro a testa per il gioco d’azzardo, il 3% in più dell’anno precedente. Acli si è aggiudicata un altro progetto per il contrasto alla dipendenza da gioco che prevede incontri e uno spettacolo gratuito in programma al teatro San Matteo il 10 giugno.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza