Falsificato un famoso portale

Regala due mesi al mare ai genitori, ma viene truffata e perde 1.400 euro

11 giugno 2019

Voleva fare un regalo ai genitori invece, una 42enne piacentina, è rimasta vittima di una truffa on line. La donna cercava una casa da affittare nei mesi di luglio e agosto al mare e si era rivolta a diversi siti e agenzie. Il 31 maggio scorso è stata contattata, via mail, da una ragazza che le prometteva una casa nel centro storico di Chiavari a 1.400 euro per due mesi. “Un appartamento davvero molto bello – spiega la vittima – con una cucina, camera da letto e bagno arredati con gusto e un posto auto. Avrei dovuto immaginare che il costo era troppo basso ma la giovane mi aveva specificato che per essere entrambe “tutelate” avremmo condotto tutta l’operazione tramite l’utilizzo di un sito molto famoso. Mi sono fatta spedire il link – racconta la 42enne – ed era effettivamente regolarmente intestato a questo portale che mette in contatto persone in cerca di un alloggio e i proprietari”.

La vittima ha così seguito le indicazioni contenute nella mail inviando il bonifico con il denaro richiesto. Trascorsa una settimana però della truffatrice non c’era più traccia. “Le ho scritto diverse volte e non ha mai più risposto. A quel punto mi sono rivolta alla polizia per denunciare il fatto. Mi è stato detto che sarà difficile recuperare la somma versata anche perché i soldi sono finiti su un conto in Irlanda”. La donna ha contattato anche il portale per segnalare l’episodio: “Mi hanno spiegato che non è la prima volta che accade. Si tratta di truffatori in grado di riprodurre link e marchi esattamente identici all’originale”.

Le forze dell’ordine invitano i cittadini a prestare attenzione soprattutto nel periodo estivo dove le segnalazioni di vacanze “fantasma” sono quasi all’ordine del giorno. “Sono affranta – conclude la vittima – perché mia mamma è appena andata in pensione e questo voleva essere il mio regalo per lei”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza