A Mareto di Farini

Andrea Maria D’Armini è il “Bisturi d’oro 2019”. LE FOTO

23 giugno 2019

E’ andato al cardiochirurgo pavese Andrea Maria D’Armini il 46esimo Bisturi d’Oro assegnato dal Comitato pro bisturi di Mareto. Ieri la consegna, al termine della messa celebrata nella chiesa di Mareto da don Pietro Maggi, parroco di Grazzano Visconti, trapiantato di cuore nel 2008 proprio dal prof. D’Armini.

Classe 1962, il prof. D’Armini è docente di cardiochirurgia dell’Università degli Studi e del Policlinico San Matteo di Pavia dove esegue giornalmente trapianti di cuore, cuore-polmone e polmoni.

I rappresentanti del Comitato Pro Bisturi, il sindaco di Farini, Cristian Poggioli, e l’orafo valnurese Giulio Manfredi gli hanno consegnato il Bisturi d’oro, realizzato e donato proprio dal gioielliere Manfredi.

“Sono onorato per diversi motivi – ha osservato il prof. D’Armini -: per l’amicizia ventennale con Giulio Manfredi che realizzò l’anello di fidanzamento per mia moglie, la presenza di alcuni pazienti trapiantati e del prof. Mario Viganò (suo suocero e Bisturi d’oro nel 1986, anch’egli ospite della giornata, ndc), mio mentore per 30 anni a Pavia dove oggi si sono superati i 1500 trapianti in tutto.

Una celebrazione allietata dai canti del coro Gam di San Carlo Piacenza e dalla musica di Maddalena Scagnelli, Franco Guglielmetti e Massimo Visalli. L’evento ha avuto come sponsor la Banca di Piacenza, Cantina Valtidone e Manfredi Gioielli.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE