In centro storico

Truffava i passanti chiedendo loro soldi per un centro dedicato a bambini e disabili: 23enne denunciata

3 luglio 2019

Truffava i passanti chiedendo loro soldi che, secondo il suo racconto, sarebbero stati utilizzati per costruire un centro dedicato a bambini e disabili. Una giovane ragazza romena è stata però scoperta e denunciata a piede libero dalla polizia. La straniera, di 23 anni e residente in provincia di Milano, si aggirava nella zona del centro storico con una cartellina, sulla quale faceva porre una firma alle persone interessate a una donazione. La ragazza chiedeva somme modeste, come ad esempio cinque euro. Ad accorgersi del tranello un 23enne piacentino che, in piazza Cavalli, dopo aver versato una piccola donazione e non essersi visto restituire una ricevuta, ha subito avvertito le forze dell’ordine. L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio, 2 luglio. La romena è stata quindi individuata da una pattuglia in via XX Settembre: disoccupata e incensurata, è stata subito denunciata e sottoposta a foglio di via obbligatorio da Piacenza. Gli agenti hanno scoperto che truffe analoghe sono avvenute a Potenza e Napoli.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza