Una è minorenne

Spacciatori in trasferta da Reggio Emilia arrestati alla stazione di Piacenza

5 luglio 2019

Due giovanissimi spacciatori “in trasferta” provenienti da Reggio Emilia sono stati arrestati nei giorni scorsi dai carabinieri della stazione di Piacenza Levante. Un giovane di 24 anni nato in Burkina Faso, residente a Reggio Emilia ed una minorenne della stessa provincia che era con lui, sono stati fermati nel centro commerciale di piazzale Marconi intorno alle 19 del 2 luglio.

I due giovani sono stati notati in compagnia di alcuni ragazzi già noti in quanto assuntori di droga e per questo motivo sono stati bloccati dai carabinieri. Addosso avevano complessivamente 8 dosi di marjuana pronte allo spaccio e due sacchettini di cellophane con 85 grammi della stessa sostanza stupefacente. In casa poi, in uno zaino in camera da letto sono stati trovati altri 170 grammi di “marijuana” ed altre 21 dosi preconfezionate.

La droga è stata sequestrata, i due sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di droga. Il giovane del Burkina Faso è stato trattenuto nella camera di sicurezza di via Beverora a disposizione della Procura della Repubblica di Piacenza e la minorenne è stata accompagnata presso il centro di prima accoglienza per minori di Bologna.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza