Agazzano

Bancarotta fraudolenta, imprenditore piacentino finisce in manette

23 luglio 2019


I carabinieri di Agazzano hanno arrestato, eseguendo un ordine di carcerazione emesso nei giorni scorsi dalla Corte d’Appello di Firenze, A.B., imprenditore di 69 anni.
Il piacentino è stato portato al carcere delle Novate dove dovrà scontare una pena di 4 anni e 8 mesi per bancarotta fraudolenta.

“L’imprenditore – spiega il difensore, avvocato Mauro Pontini – in passato era stato condannato per bancarotta e per evasione fiscale (in entrambi i casi pena sospesa), aveva subito un processo per usura dal quale è uscito con l’assoluzione in primo grado”.
Il piacentino ha in corso un altro procedimento penale, sempre per bancarotta.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE