Danneggiamento e stalking

Lo lascia dopo una breve relazione: raffica di chiamate, freni dell’auto manomessi. In manette 33enne

27 luglio 2019

Per riconquistarla, inizialmente continuava a portare regali a lei e a sua figlia ma la donna non ne voleva più sapere. Aveva preso una decisione che il suo ex rifiutava di accettare e così è iniziato l’incubo. La donna, una piacentina di 44 anni, si era fidanzata con un 33enne romeno sei mesi prima. Dopo che lei lo aveva lasciato lui continuava a controllarla, a portare doni e talvolta attendeva la figlia minorenne all’uscita da scuola. La donna si è rivolta alle forze dell’ordine e l’ex si è accanito con continue telefonate, quando l’ha vista in auto con un collega ha tentato di speronare il veicolo in corsa. Una notte ha addirittura manomesso i freni dell’auto. A quel punto la donna è crollata e ha smesso di andare al lavoro. Un incubo proseguito nonostante gli avvertimenti delle forze dell’ordine. Sul suo profilo Facebook il 33enne postava foto di abitazioni e fedi nuziali. Non voleva proprio farsene una ragione. Il romeno è stato arrestato per stalking e danneggiamento.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE