Prima della sosta estiva

Tra contenziosi vinti e conti in positivo, ultimo consiglio comunale

29 luglio 2019

Ultimo consiglio comunale prima della sospensione estiva, dedicato all’assestamento di bilancio e al Dup, il documento unico di programmazione economica.

Un consiglio – segnato dal minuto di silenzio in memoria del carabiniere ucciso a Roma e dalle numerose assenze tra i banchi della minoranza – iniziato con l’esposizione da parte dell’assessore al Bilancio Paolo Passoni degli interventi previsti dalla manovra di metà anno e dei bilanci delle società partecipate. Dai 360mila euro per l’impianto di illuminazione del Garilli al milione e mezzo di euro per la realizzazione di un nuovo capannone destinato alla protezione civile. Importo completamente a carico della Regione. E poi l’incremento degli introiti delle farmacie comunali, passati dai 216mila euro del 2017 ai 329mila del 2018, e di Piacenza Expo, passata dai 111mila del 2017 ai 271mila dello scorso anno.

Una serie di bilanci in positivo, quella illustrata dall’assessore, tra i quali spicca il previsto pareggio per il 2019 di Asp Città di Piacenza che, dai buchi a tre cifre degli anni scorsi, nel 2018 ha fatto segnare “solo” un -84mila euro. Un trend di miglioramento riconosciuto anche dalla opposizione.

Particolare risalto anche ai contenziosi del Comune, che nello scorso anno, su un totale di 92 cause legali, ha fatto registrare sentenze favorevoli in 77 occasioni. Passoni ha anche fatto riferimento alle nuove assunzioni di personale – 59 a tempo indeterminato e 5 a tempo determinato – per far fronte ai prossimi pensionamenti dovuti alla misura quota 100.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE