Stalking

Perseguita direttore d’orchestra, cantante lirica in manette. Era stata denunciata a Piacenza

31 luglio 2019

Una cantante lirica giapponese di 29 anni è stata arrestata con l’accusa di stalking nei confronti di un direttore d’orchestra 35enne.
Uno degli episodi incriminati si era registrato al Municipale di Piacenza: nel marzo scorso la donna aveva asfissiato il maestro per tre giorni e lui l’aveva denunciata. Il giudice le aveva vietato di avvicinarsi al 35enne ma negli ultimi giorni la cantante è tornata all’assalto importunando il direttore impegnato per uno spettacolo in Puglia.
Al giudice aveva confidato di avere “un potere soprannaturale che le permetteva di collegarsi con la mente” del maestro. Per questo si sentiva quasi in diritto di tampinarlo. Ovunque andasse in giro per il mondo, lei era lì ad aspettarlo, a pretendere di diventare la sua assistente. Al maestro era stata assegnata anche la scorta, a Piacenza infatti, la donna lo aveva minacciato. Il 16 settembre prossimo è previsto il processo in cui la donna dovrà difendersi dall’accusa di stalking.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza