Piacenza

Trasporto scolastico, c’è tempo fino al 10 agosto per l’iscrizione

31 luglio 2019

E’ sabato 10 agosto, il termine ultimo per presentare la domanda di iscrizione al trasporto scolastico per il 2019-2020: il servizio, affidato a una ditta esterna, è stato attivato anche quest’anno dall’Amministrazione comunale per agevolare l’accesso alle strutture e la mobilità per i bambini che frequentano la scuola dell’infanzia o la primaria in zone di periferia urbana o, se residenti nelle frazioni, in città.

Garantito per le primarie Carella, Vittorino da Feltre, Mucinasso, Alberoni, San Lazzaro, Caduti sul Lavoro e don Minzoni, nonché per le scuole dell’infanzia di Gerbido e Borghetto, si rivolge in primo luogo agli alunni che hanno difficoltà a spostarsi con mezzi propri, a causa della distanza o degli orari di lavoro dei genitori.
Le famiglie interessate devono presentare la domanda di iscrizione attraverso il modulo reperibile sul sito web comunale o disponibile, in formato cartaceo, presso gli sportelli Quic di viale Beverora. La tariffa, mensile o annuale, prevede agevolazioni correlate ai livelli Isee o alla fruizione del bus da parte di più minori appartenenti allo stesso nucleo. Tutta la documentazione, incluse le tariffe, le linee attive e i percorsi seguiti dai pulmini, è pubblicata sul sito web comunale all’indirizzo:
https://www.comune.piacenza.it/temi/formazione-cultura/trasporti-scolastici
Le richieste compilate possono essere consegnate personalmente – entro e non oltre il 10 agosto – presso gli stessi sportelli Quic o, sempre nel rispetto dei termini, inviate tramite posta elettronica (allegando il modulo e la copia del documento del genitore firmatario) a [email protected] , per l’Unità operativa Servizi per l’Infanzia, la Scuola e la Formazione.
Si ricorda che gli sportelli Quic sono aperti il lunedì, martedì e giovedì dalle 8.15 alle 17, il mercoledì e venerdì dalle 8.15 alle 13.30, il sabato dalle 8.15 alle 12.15.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza