Piaga sociale

Gioco d’azzardo, a Piacenza nel 2017 spesi quasi 1.500 euro a testa

5 agosto 2019


Nella provincia di Piacenza – tra Lotto, Enalotto, scommesse sportive e slot machine – nel 2017 si sono spesi complessivamente 415,3 milioni di euro. Di cui 54,5 milioni finiti nelle casse dell’erario e 315 ritornati in vincite nette ai giocatori stessi. Per i giocatori della provincia, una spesa annuale che, suddivisa su una popolazione di 287mila abitanti, va a formare la bellezza di 1.447 euro procapite all’anno. Bambini compresi. Una vera e propria “sovrattassa occulta”, come amava definirla il compianto giornalista Vittorio Zucconi.

Su Libertà in edicola il servizio completo con la testimonianza di un ex giocatore pentito.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza