Scomparsi da domenica

Anche i sommozzatori e un drone per le ricerche di Elisa Pomarelli e Massimo Sebastiani

27 agosto 2019

Stanno ispezionando gli specchi d’acqua, come vasconi e laghetti per l’irrigazione, nella zona compresa tra Sariano, Celleri, Gropparello e Ciriano di Carpaneto: i sommozzatori dei vigili del fuoco di Bologna sono entrati in azione questo pomeriggio, 27 agosto, per fare luce sulla scomparsa di Elisa Pomarelli e Massimo Sebastiani, di cui non si hanno notizie dalla giornata di domenica 25 agosto. Un drone sta invece sorvolando la zona. La giovane vive a Borgotrebbia, in città, e lavora nell’ambito dei servizi finanziari, il 45enne è operaio e abita a Carpaneto. I due sono stati visti domenica a pranzo in un ristorante di Ciriano, mentre solo Sebastiani sarebbe stato notato nel pomeriggio nella zona di Sariano con gli indumenti bagnati. In serata, la sua presenza sarebbe stata segnalata in un altro ristorante nella zona di Gropparello. Ma nessuno ha più notizie di entrambi.

Oltre ai sommozzatori dei vigili del fuoco stanno lavorando senza sosta anche i carabinieri, la polizia locale e il coordinamento della Protezione civile, dopo che la prefettura ha attivato il protocollo di ricerche. Il campo base per le ricerche è stato fissato a Sariano di Gropparello.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE