Assemblea Ana

Il Consiglio delle Penne Nere a Palazzo Mercanti: “Piacenza cuore Alpino”

7 settembre 2019

Il municipio di Piacenza si è trasformato nel quartier generale delle Penne nere.
I vertici dell’Associazione Nazionale Alpini (Ana) hanno scelto il cuore istituzionale della nostra città come fulcro decisionale delle prossime iniziative che riguarderanno tutt’Italia. Nell’aula di Palazzo Mercanti, infatti, si è svolta in via esclusiva la riunione di giunta e del consiglio direttivo dello storico gruppo italiano d’arma fondato nel 1919 da un gruppo di reduci della Grande Guerra, che pochi mesi fa ha festeggiato il primo secolo di vita.

Così il presidente nazionale Sebastiano Favero e i componenti del consiglio di presidenza sono arrivati nella nostra città per un’assemblea a porte chiuse di carattere generale, accompagnati dal presidente provinciale Roberto Lupi e dai rappresentanti della sezione locale dell’Ana. È stato inevitabile volgere lo sguardo al weekend del 19 e 20 ottobre, quando Piacenza diventerà la cornice del grande raduno delle penne nere di Emilia Romagna e Lombardia.
Anche il presidente nazionale Favero non mancherà all’appello, come ha annunciato in municipio: “Parteciperò alla manifestazione con immensa gioia. Piacenza è una città dal cuore alpino, per di più dopo l’adunata nazionale del 2013”.

Non solo dal cuore alpino, ma anche dal cuore d’oro: prima di dare il via ai lavori del consiglio direttivo, infatti, la dottoressa Daniela Aschieri di “Progetto Vita” ha donato alle penne nere un defibrillatore da installare nella sede generale di Milano.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE