Post su Facebook

La sorella di Elisa: “Farò di tutto perché tu abbia giustizia”

9 settembre 2019

“Tranquilla stella… Io sono ancora qua e farò di tutto per far si che tu abbia giustizia. Nessun femminicidio può essere giustificato, men che meno il tuo… Il solo pensiero è bestemmia. Fosse l’ultima cosa che faccio. La mamma e il papà ti vogliono tanto bene, piangono spesso, anche Debora, a me l’amaro compito di raccogliere i pezzi. Sono nata per questo diventerò il loro bastone della vecchiaia e di questo ne sono onorata. Proteggimi Ely e donami la forza per andare avanti. So che tu sei qui con me”.

E’ questo il messaggio che Francesca Pomarelli ha dedicato alla sorella Elisa, pubblicandolo sul profilo Facebook della 28enne di Borgotrebbia, il cui corpo è stato rinvenuto in una zona particolarmente impervia a Costa di Sariano di Gropparello. Accusato dell’omicidio l’amico Massimo Sebastiani: è stato proprio il 45enne di Carpaneto, catturato dopo 13 giorni di fuga nei boschi delle colline piacentine, a indicare agli inquirenti il punto in cui recuperare il cadavere.

Qualche ora prima di questa dedica, Francesca si era invece lasciata andare (sempre via Facebook) a un duro sfogo contro Sebastiani, augurandogli di rimanere in carcere a vita per quanto commesso. Il tornitore di Carpaneto, secondo quanto riferito dal suo avvocato, al momento dell’interrogatorio dei carabinieri sarebbe scoppiato in lacrime, pentendosi dell’omicidio.

Anche l’altra sorella di Elisa, Debora, ha scritto un toccante messaggio, rivolgendosi direttamente alla familiare scomparsa: “Elisa anche stanotte mi sono svegliata con il cuore in gola pensando che tutto questo fosse solo un bruttissimo sogno, ma è la realtà purtroppo. Tu non ci sei più e non ci sarai più… Mi manchi non sai quanto e hai dimostrato ancora di più quanto sei una donna forte. Hai seguito i tuoi ideali fino all’ultimo, sei persino morta per essi… Mi hai dato il tuo ultimo insegnamento piccolo tesoro mio… D’ora in poi dovrò cavarmela da sola. Questo mi spaventa, non ero pronta… Io ho fatto tanti sbagli ma cercherò di seguire il tuo esempio. Ti chiedo di starmi sempre vicino angelo Mio… Il mio cuore dovrà fare d’ora in poi il doppio del lavoro, batterà per me e per te. Non ti lascerò mai andare sarai sempre viva in me… Sei stupenda”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE