In viaggio verso Roma

“I cani devono avere museruola e biglietto”: Lite Fiordaliso-capotreno

11 settembre 2019

“Faccio un reclamo, non ho voglia di venire alle mani”. Guai a chi le tocca i suoi amati chihuahua: la cantante piacentina Marina Fiordaliso ha vissuto attimi di tensione su un treno locale diretto da Arezzo a Roma. La musicista, concorrente di nove edizioni del Festival di Sanremo tra il 1982 e il 2002, si è “immolata” in difesa dei piccoli cagnolini da cui non si separa mai: quando un addetto del vagone le ha fatto notare che gli animali erano sprovvisti di museruola e titolo di viaggio, infatti, ha affidato uno sfogo polemico ai social network.

“Sto litigando ferocemente con un capotreno che dice che i miei “ciwi” devono pagare il biglietto e che devono avere la museruola… quando i cani di piccola taglia sul treno non pagano – ha scritto Fiordaliso su Twitter -. Ora parte la lite furibonda. Già il mio treno era in ritardo e ho preso un locale”

. L’artista piacentina ha ricevuto vari commenti di supporto, tra cui quello di Rita Dalla Chiesa: “Fatti valere, Fiorda! La museruola a quelle due pulci?”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE