Doppia sentenza

Ferito gravemente con un coltello durante la lite: assolta la ex. Lui condannato

17 settembre 2019

Impugnò un coltello per difendersi durante l’ennesima lite e l’ex compagno, nel tentativo di aggredirla, si ferì da solo. Un taglio profondo, in seguito al quale l’uomo fu ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Piacenza.
La tesi difensiva evidentemente ha convinto il giudice del tribunale di Piacenza, Fiammetta Modica, che ha assolto la 51enne protagonista della vicenda, risalente al primo maggio 2015. L’avvocato Carlo Maria Romagnoli ha ribadito più volte che la donna non aveva mai avuto intenzione di colpire l’ex.

A sua volta, l’uomo era imputato per maltrattamenti in famiglia, perché avrebbe picchiato e insultato la 51enne durante una convivenza durata quasi sette anni. Per lui, condanna a due anni e mezzo di reclusione.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza