Calo rispetto al 2018

Il freddo frena il Giretto d’Italia, ai check point 4.703 passaggi in due ore

19 settembre 2019

Piacenza si è risvegliata con un brusco calo della temperatura. Un clima autunnale che potrebbe aver scoraggiato l’uso della bicicletta nel giorno del Giretto d’Italia, il campionato di ciclabilità urbana tra le città italiane organizzato da Legambiente e Velolove.

I volontari, muniti di taccuino ai check point distribuiti nei punti di accesso al centro storico, hanno annotato il passaggio dei ciclisti diretti a scuola e al lavoro.

Nel 2018 i passaggi annotati furono 6.400 e consentirono a Piacenza di conquistare la maglia rosa per il secondo anno consecutivo. Questa mattina, giovedì 19 settembre, le bici transitate ai check point sono state 4.703, in calo del 26,5% rispetto al 2018. Da segnalare l’aumento del sei percento in stazione, segno che i pendolari non si sono lasciati scoraggiare dal maltempo. Il calo potrebbe essere legato in parte anche agli ingressi posticipati a scuola nella prima settimana di lezioni.

Tra pochi giorni si conoscerà l’esito della gara tra le città che hanno partecipato.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE