Incontro a Palazzo Galli

Festa della Famiglia: “Giovani lasciati soli possono imbattersi in situazioni pericolose e perdersi”

21 settembre 2019

“Fare del bene, senza concentrarsi sempre e solo su se stessi è la strada per non perdersi”. Ne è convinto Marco Galli dell’associazione Internazionale Nuovi Orizzonti fondata da Chiara Amirante nel 1994 a Roma, intervenuto il 21 settembre a Palazzo Galli, a Piacenza, come ospite della undicesima “Grande festa della famiglia” promossa dal Forum provinciale delle associazioni familiari in collaborazione con Il Nuovo Giornale, la diocesi e l’associazione “Le querce di Mamre” e dedicata, quest’anno, al tema “E noi chi siamo”. Con lui Matteo Garla, altro punto di riferimento dell’associazione che si occupa di accogliere principalmente ragazzi tossicodipendenti e giovani con problemi di anoressia.

Ragazzi che, provenienti da esperienze estreme, iniziano a ricostruire se stessi attraverso un programma terapeutico incentrato su una certezza: “L’amore è più forte, l’amore vince. L’amore fa miracoli perché Dio è amore!”. I due ospiti sono stati intervistati e moderati da Don Pietro Cesena. Titolo dell’incontro: “Come guarire le ferite del cuore?”. I giovani sono lasciati sempre più soli – ha sottolineato Marco Galli – e questo vuoto, a volte, viene colmato con esperienza sbagliate e pericolose”.

GUARDA PROGRAMMA FESTA DELLA FAMIGLIA 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE