Aveva 32 anni

Noto imprenditore di Lugagnano esce di strada e muore sul colpo

1 ottobre 2019

Era molto conosciuto a Lugagnano Daniele Lombardelli, il giovane che ha perso la vita in un incidente stradale ieri sera, lunedì 30 settembre, a Castell’Arquato, intorno alle 23. Il 32enne gestiva insieme al fratello l’impresa edile di famiglia. L’auto sulla quale viaggiava in direzione Carpaneto, una Mitsubishi Lancer, per cause da chiarire, ha sbandato ed è uscita di strada nei pressi della località Sant’Antonio, a pochi chilometri da Castell’Arquato. L’auto si è ribaltata nel campo e il conducente è rimasto incastrato tra le lamiere. A liberarlo, dopo un lungo lavoro, sono stati i vigili del fuoco ma per lui purtroppo non c’era più nulla da fare.

Inutili i tentativi di rianimazione da parte dei soccorritori del 118 e dei volontari della Pubblica Assistenza di Lugagnano. La dinamica dell’incidente è al vaglio dei carabinieri.

“E’ una tragedia che ha colpito la famiglia e tutta la comunità. Tutti lo descrivono come una persona attiva, socievole e sempre disponibile” ha commentato il sindaco di Lugagnano Antonio Vincini.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza