Facoltà di Economia

All’età di 81 anni si iscrive all’università: “Qui mi sento vivo, i miei figli orgogliosi di me”

2 ottobre 2019

Non ci sono limiti di età per realizzare i propri sogni. Ce lo insegna Pierluigi Righi che, a 81 anni, si è iscritto alla facoltà di Economia dell’università Cattolica di Piacenza. “Per un pensionato come me l’alternativa era andare a giocare a briscola al bar, ma io ho scelto di accontentare mia madre che non c’è più e tornare sui banchi di scuola” – spiega con grande orgoglio Pierluigi. Oggi, 2 ottobre, in occasione della festa dei nonni, non c’è storia più bella da raccontare. Una storia fatta di passioni e avventure. L’uomo, originario di Castel San Giovanni, e diplomato in ragioneria, ha lavorato tutta la vita, prima come dirigente di una vetreria a Borgonovo e poi a capo di un’azienda di bottoni con sede in Russia. Ora si aggira nei corridoi dell’ateneo piacentino, con passo deciso, stringendo amicizie speciali con i ragazzi di tre generazioni più giovani. “Qui mi sento vivo – racconta – gli altri studenti mi guardano con stupore e sono molto incuriositi dalla mia scelta. L’anno scorso ho sostenuto tre esami di cui uno che ho superato sfiorando il 30”.

Gli insegnanti hanno insistito affinché Pierluigi proseguisse il percorso di studi. “I miei due figli sono molto contenti, anche loro si sono laureati qui”. L’ottantunenne racconta di studiare due ore al giorno, per il resto la sua memoria di ferro lo aiuta tantissimo. “Basta che stia attento alla lezione e mi ricordo tutto, amo le materie tecniche mentre con l’inglese me la cavo così così, lo parlo ma non lo capisco”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE