Commemorazione

Diciotto anni fa la tragedia aerea di Linate, in cui morirono tre piacentini

8 ottobre 2019

“Si potrebbe forse pensare che questa cerimonia, anno dopo anno, riapra una ferita mai rimarginata, acuendo la sofferenza. Credo invece che sia un’occasione importante, che va oltre il dovere morale di non dimenticare, per condividere quello stesso dolore con gli affetti più cari di coloro che persero la vita a Linate l’8 ottobre del 2001, testimoniando la vicinanza e la solidarietà delle nostre comunità”.

Sono le parole del consigliere comunale Nicola Domeneghetti, che questa mattina, martedì 8 ottobre, ha rappresentato la municipalità di Piacenza (accompagnando il Gonfalone della città) alla celebrazione religiosa nella Basilica di Sant’Ambrogio, gremita per la commemorazione delle 118 vittime della tragedia aerea avvenuta 18 anni fa.  Tra loro, i piacentini Marco Moroni, Luca Polastri e Simone Agosti.

A simboleggiare l’abbraccio della città, anche la deposizione dell’omaggio floreale ai piedi della stele che, ai giardini “Vigili del Fuoco” dell’Infrangibile, ricorda Marco, Luca e Simone.  Questa sera, il consigliere Domeneghetti assisterà al tradizionale tributo musicale, con il concerto dell’Orchestra sinfonica del Conservatorio di Milano.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza