Via Roma

Si prostituiva in casa tenendo una pistola rubata nell’armadio: 24 enne condannata

17 ottobre 2019

In casa aveva una pistola rubata. Per questo motivo una prostituta che riceveva i clienti in un’abitazione di via Roma, a Piacenza, è stata condannata a un anno e cinque mesi. La polizia era intervenuta nell’appartamento della donna dopo aver ricevuto un’informazione anonima sulla presenza dell’arma. Era scattata la perquisizione della casa e gli agenti avevano recuperato la rivoltella che era stata nascosta dalla prostituta, una 24enne di origini greche, in una borsetta custodita all’interno di un armadio. La giovane era stata arrestata e il 17 ottobre, in Tribunale, è arrivata la sentenza di condanna.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza