Corso per operatori

Stop alle aggressioni a medici e infermieri: tre violenze al giorno in Italia

17 ottobre 2019

“Giù le mani da infermieri, medici e operatori sanitari di ogni livello”. Anche a Piacenza, come in tutti i territori dell’Emilia Romagna, gli attivisti della Funzione Pubblica Cgil hanno organizzato un volantinaggio all’ingresso del Polichirurgico per sensibilizzare le persone sul tema delle aggressioni al personale ospedaliero. “In Italia in media si registrano tre violenze al giorno denunciate dai professionisti della sanità, fra addetti al pronto soccorso, in corsia e negli ambulatori” – hanno commentato Stefania Pisaroni e Giovanni Baiardi della Fp Cgil di Piacenza, durante la distribuzione itinerante dei volantini negli spazi dell’ospedale “Gugliemo da Saliceto”. A Piacenza, inoltre, il 25 ottobre – nella biblioteca dell’ospedale, dalle ore 14.30 alle ore 18.30 – si terrà un corso professionale destinato agli operatori della sanità dal titolo: “Prevenzione e gestione delle aggressioni sul posto di lavoro”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE