Anche il geocaching

Concerti, letture e giochi: torna “Profondo giallo”, il festival del brivido

18 ottobre 2019

Torna “Profondo giallo” il festival – promosso dal Comune di Piacenza con il sostegno di Regione Emilia-Romagna e Fondazione di Piacenza e Vigevano – che Piacenza dedica al genere più amato dai lettori. La seconda edizione si articolerà in due momenti: si parte con “Aspettando Profondo giallo”, scandito da 6 eventi organizzati tra venerdì 25 ottobre e venerdì 1 novembre, per arrivare al week-end del festival vero e proprio, previsto per sabato 2 e domenica 3 novembre. Il tutto, in realtà, non solo all’insegna del giallo, ma anche del nero: sono numerosi, infatti, gli appuntamenti legati al genere horror.

“Aspettando Profondo giallo” sarà una marcia di avvicinamento spettacolare, con tre concerti, una proiezione cinematografica, uno spettacolo teatrale e un evento letterario. Oltre a questi sei eventi – tutti a ingresso gratuito – i ragazzi delle scuole superiori potranno cimentarsi nel pomeriggio del 31 ottobre, in occasione di Halloween, nel contest “Piacenza scrive horror”. Nel week end del festival, a Palazzo Farnese, sono in programma i 14 incontri letterari che caratterizzano il cuore della manifestazione, oltre al gioco Cluedo vivente, dove le squadre di concorrenti cercheranno indizi per il centro cittadino. Domenica, alle 11, di fronte a Palazzo Farnese si raduneranno tutti coloro che vogliono scoprire i misteri della città in una visita guidata. Ulteriore novità di quest’anno è il geocaching, da giocare già a partire dal 25 ottobre e fino alla fine di “Profondo giallo”: ci sono dieci scatoline nascoste a Piacenza che celano altrettanti suggerimenti di lettura per un originalissimo “Omaggio ad Andrea Camilleri”.

IL PIEGHEVOLE (ESTERNO)

IL PIEGHEVOLE (INTERNO)

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE