Tentato furto

Infila il telefono del negozio nella borsa “schermata”: arrestata

19 ottobre 2019

Tenta di rubare un telefono in un negozio della città infilandolo nella borsa nella quale aveva inserito fogli di alluminio rivestiti di nastro adesivo nel tentativo di eludere il sistema di allarme. La donna però è stata scoperta e arrestata. Si tratta di una 33enne nata in Romania ma residente nella provincia di Milano con tre alias, pregiudicata per falsa attestazione della propria identità. Probabilmente è stata tradita da una placca antitaccheggio ed è stata quindi fermata dall’addetto alla sicurezza e dal responsabile del punto vendita. È stata arrestata per tentato furto.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza