Alta Val d'Aveto

Ritrovato senza vita il fungaiolo piacentino disperso. Era in un dirupo nei boschi

21 ottobre 2019

E’ stato ritrovato senza vita questa mattina, lunedì 21 ottobre, il fungaiolo piacentino di cui non si avevano notizie dal pomeriggio di ieri. Daniele Molinari, 54enne di Ponte dell’Olio, si era recato in alta Val d’Aveto, in territorio ligure, per la ricerca di funghi. L’auto è stata ritrovata a Fontanigorda in provincia di Genova, al confine con il territorio piacentino. Alle ricerche, particolarmente complicate per la zona impervia e per le condizioni meteo, hanno partecipato vigili del fuoco, carabinieri, protezione civile con unità cinofile, soccorso alpino e amici del 54enne scomparso. Molinari è stato ritrovato intorno alle 11 di oggi da alcuni fungaioli in un dirupo nei boschi del comune di Rezzoaglio nei pressi del passo della Fregarola. Sul posto è arrivato il medico legale, sul corpo non sono presenti evidenti traumi. Gli uomini del soccorso alpino attendono il nulla osta dell’autorità giudiziaria per il recupero della salma.

Notizia delle ore 7 – Era partito di primo mattino da Pontedellolio per una domenica in cerca di funghi sull’Alto Appennino e non è più rientrato a casa. Di Daniele Molinari, esperto fungaiolo di 54 anni, non si hanno più notizie dal primo pomeriggio quando avrebbe dovuto rientrare nella propria abitazione. Molinari in mattinata aveva preso la propria auto e, da solo, si era diretto verso Cabanne, località ligure in comune di Rezzoaglio per passare una mattinata nei boschi della zona. Il mancato rientro ha messo in allarme la sua famiglia, subito si sono attivate le forze dell’ordine e la protezione civile. Solo nel tardo pomeriggio la sua auto è stata ritrovata a Fontanigorda, ma di lui nessuna traccia.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE