Fiera d'autunno

I piatti più gustosi della cucina piacentina in vendita per beneficenza

9 novembre 2019

Pisarei, anolini, gnocchi e tortelli. E poi ancora torte salate e dolci, buslàn (tipiche ciambelle piacentine), marmellate, pane cotto in forno a legna e un vasto assortimento di vasetti di miele rigorosamente delle valli piacentine. C’è ogni ben di Dio sulla tavola dell’Associazione di volontariato Vincenziano, che in questi giorni (come ogni anno) ha organizzato la tradizionale “fiera gastronomica d’autunno” presso la sede di via San Giovanni 12 a Piacenza.

Una decina delle circa 300 volontarie dell’associazione ha preparato con passione e maestria alcuni tra i piatti principali della cucina piacentina: i prodotti sono poi messi in vendita, con la manifestazione nata con lo scopo di reperire fondi per far fronte ai bisogni di persone e famiglie in difficoltà. Il tutto secondo il credo di San Vincenzo de’ Paoli, fondatore e ispiratore di numerose congregazioni religiose.

La fiera, iniziata ieri, proseguirà per tutta la giornata di oggi, dalle 10 alle 12.30 e nel pomeriggio dalle 15.30 alle 19.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE