Piacentino condannato

Invia alla sorella della fidanzata una foto di pistola dopo la lite

11 novembre 2019

Litiga con la fidanzata e così, poco dopo, invia alla sorella di lei una foto che ritrae una pistola corredando l’immagine con la frase: “Coccolatela bene perché è l’ultima volta che la vedi”. Un episodio per il quale un ventenne piacentino, accusato di tentata estorsione, è stato condannato a dieci mesi di pena con i benefici della sospensione condizionale. Secondo l’ormai ex fidanzata, lui avrebbe inviato la fotografia della pistola perché lei si convincesse a pagare la sua parte in denaro per la riparazione di un motorino, che possedevano in comune: da qui l’accusa di tentata estorsione.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE