Piacenza

Sfascia la porta della caserma: pregiudicato piacentino in manette

18 novembre 2019

Alba movimentata in un bar tabaccheria di via Rio Farnese, in città, dove alle 7.30 di ieri mattina un pluripregiudicato piacentino di 30 anni, in evidente stato di alterazione da alcol e droghe, stava molestando tutti i clienti presenti.
All’arrivo dei carabinieri, l’uomo si è prima rifiutato di esibire i documenti, poi ha iniziato a spintonarli, minacciarli e opporre resistenza. A fatica e solo grazie all’intervento di un’altra pattuglia del Radiomobile, i militari sono riusciti a bloccare e placare il 30enne, portandolo alla caserma di via Beverora.
Qui, però, il pregiudicato ha continuato per tutto il tempo a perseverare nella sua condotta minacciosa e violenta, fino a causare dei danni a una porta. E’ stato nuovamente bloccato e calmato, tratto in arresto per resistenza, minaccia e violenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e rifiuto d’indicazioni sulla propria identità personale. Ora si trova ai domiciliari in attesa del processo per direttissima.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE