Alla Besurica

La Misericordia si allarga, in arrivo una nuova sala prelievi

23 novembre 2019

 

La novità tanto attesa è stata messa nero su bianco: l’ambulatorio della Misericordia alla Besurica verrà ampliato. L’amministrazione comunale ha deciso ufficialmente di concedere la stanza confinante nel centro civico di via Perfetti – ora occupata da una sala letture della biblioteca – a un ulteriore spazio per gli esami del sangue gestito dalla storica associazione di volontariato sanitario.

Il locale che passerà alla Misericordia misura 37 metri quadrati. “A breve – commenta il referente della onlus Rino Buratti -, inizieremo i lavori di adeguamento della stanza bibliotecaria, attendendo il via libera dell’Ausl per la conformità sanitaria. Non occorrerà demolire le pareti, ma verrà aggiunta una porta. All’inizio del 2020, quindi, la nuova sala prelievi potrebbe già essere pronta. Il locale accoglierà ben quattro postazioni per gli esami del sangue, su cui ruoteranno i quattro medici e le sei infermiere volontarie della nostra associazione”. Per la onlus, l’intervento strutturale avrà un costo di quasi diecimila euro: una spesa che sarà sgravata dal canone d’affitto dovuto al Comune. “Sono soddisfatta di questa operazione – dichiara l’assessore al patrimonio Erika Opizzi -, perché si va ad implementare un servizio fortemente richiesto nel quartiere”

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza