Piacenza

“Donatori di vita” polizia e questore danno il buon esempio

28 novembre 2019

Il buon esempio parte dalle divise. Nella mattina di giovedì 28 novembre il questore Pietro Ostuni, il dirigente della Polizia stradale Angelo Di Legge e tre allievi agenti hanno donato il sangue nel centro trasfusionale dell’ospedale di Piacenza. Un gesto tanto semplice quanto vitale, di cui le forze dell’ordine hanno voluto essere testimonial in prima persona, coinvolgendo le nuove leve della Scuola di polizia di viale Malta.

“Dono il sangue dal 2005, perciò conosco l’importanza di questa azione – sottolinea il questore -. Già da qualche giorno, molti dei 241 allievi agenti del 208esimo corso hanno fatto la stessa scelta. Per loro, d’altronde, si tratta anche di un percorso formativo, cioè quello di incidere in maniera positiva sulla vita altrui e di mettersi al servizio della comunità a trecentosessanta gradi”.

Il tutto è stato reso possibile dalla giornata piacentina intitolata “Donatori di vita”, promossa dall’Associazione dei donatori e volontari del personale di Polizia di Stato, che ha radunato attorno allo stesso tavolo il presidente nazionale dell’associazione Claudio Saltari, il presidente regionale e capo di gabinetto del Ministero dell’interno Matteo Piantedosi, il prefetto di Piacenza Maurizio Falco, il questore Pietro Ostuni e i rappresentanti di Avis, Admo, Aido, le sigle impegnate nel campo della donazione di sangue, midollo e organi.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE