Vasto cordoglio

Non ce l’ha fatta Fabrizio Codeghini, coinvolto in un incidente in moto. Era conosciuto nel mondo sportivo piacentino

12 dicembre 2019

Ha suscitato vasto cordoglio la notizia della morte di Fabrizio Codeghini, rimasto coinvolto martedì 10 dicembre in un incidente stradale in via Campesio. Durante lo svolgimento del suo lavoro la sua moto aveva improvvisamente sbandato e l’uomo era caduto sull’asfalto riportando gravissime ferite. Era stato portato in condizioni disperate all’ospedale di Parma, dove nel pomeriggio di oggi, giovedì 12 dicembre, si è spento.

Originario di San Giorgio, 55enne, vulcanico e generoso, era anche donatore di sangue.

Molto conosciuto nel mondo sportivo, Codeghini, che dopo essere stato impiegato presso il Comune di Piacenza faceva il portalettere per una società privata, allenava una squadra master di nuoto e una squadra di calcio di bambini a Carpaneto.

“Vigor Carpaneto 1922 in lutto – si legge nel comunicato della società sportiva -, dove nelle ultime stagioni aveva allenato nel settore giovanile biancazzurro”. “Se ne va un pezzettino di Vigor – afferma con commozione il presidente Giuseppe Rossetti – conoscevo personalmente Fabrizio, era stato il mio istruttore di nuoto e poi con piacere l’ho ritrovato a Carpaneto, avendo una grandissima stima di un uomo che amava lo sport”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza