Accusa di revenge porn

La compagna lo tradisce, 40enne diffonde le sue foto hard per vendetta

13 dicembre 2019


Dall’estate 2019 la diffusione di immagini o video a sfondo sessuale senza il consenso dell’interessato è reato anche in Italia. Questa mattina, venerdì 13 dicembre, è finito davanti al gip con l’accusa di revenge porn e maltrattamenti in famiglia, un 40enne piacentino. L’imputato aveva scoperto che la compagna aveva una relazione con un altro uomo ed era entrato in possesso di alcune foto esplicite della relazione tra i due amanti. Il 40enne per vendetta le avrebbe inoltrate alla moglie dell’amante della sua compagna. La vicenda è finita in tribunale.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE