Roma

L’imprenditore Pietro Mazzoni esce dal carcere, ora è ai domiciliari

21 dicembre 2019


E’ stato scarcerato a Roma l’imprenditore piacentino Pietro Mazzoni. L’uomo era stato arrestato venerdì 13 dicembre dai militari del Comando provinciale della guardia di finanza di Roma in relazione alla bancarotta della società “Nuove telecomunicazioni”, specializzata nella posa di fibra ottica. Mazzoni, dopo 5 giorni nel carcere di Regina Coeli, si trova adesso agli arresti domiciliari. La scarcerazione risale a mercoledì 18 dicembre. “Il gruppo – ha spiegato il legale di Mazzoni, l’avvocato Fabio Lattanzi – ha avviato una concreta trattativa con l’Agenzia delle Entrate, a fronte della contestazione di mancati tributi, per il pagamento dei debiti. Abbiamo prodotto della documentazione. Il giudice ha preso atto del fatto che la famiglia ha messo a disposizione tutti i beni patrimoniali per una corretta definizione.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE