Dalla Provincia di Piacenza

Tangenziale sud “gruviera”: intervento da 850mila euro

21 dicembre 2019

Buche, crepe e toppe d’asfalto. Il tratto di tangenziale sud compreso fra la rotonda di strada Bobbiese e il quartiere Besurica è martoriato. La scarsa manutenzione la fa da padrone, soprattutto nei pressi della galleria sotto al parco Montecucco: al centro della carreggiata, in prossimità della linea bianca di separazione delle corsie, il manto stradale è pieno di depressioni e fessure tanto che diversi automobilisti si gettano sulla destra per evitare di rovinare le ruote dei veicoli.

L’effetto a gruviera della tangenziale sud, però, durerà ancora per poco: la Provincia di Piacenza, ente gestore della strada, ha infatti annunciato l’avvio della procedura di gara per l’operazione di rifacimento e asfaltatura del tratto. Un intervento di carattere straordinario, dal valore complessivo di circa 850mila euro, che riguarderà quasi due chilometri di asfalto. La ditta incaricata dovrà riportare a nuova vita questa sezione di tangenziale sud a dir poco dissestata, attraverso il risanamento profondo e la riprogettazione della pavimentazione. Gli uffici mirano ad assegnare l’appalto entro la fine dell’anno e a completare la sistemazione già nella prossima primavera, cercando di far procedere i lavori solo nelle fasce orarie notturne per creare il minore impatto viabilistico possibile.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza