Interviene la polizia

Accoltellato in via Colombo, gravissimo. Catturato l’aggressore

18 gennaio 2020

Versa in gravissime condizioni il giovane di 29 anni che nella tarda serata di venerdì 17 gennaio è stato raggiunto da due coltellate mentre si trovava in via Colombo all’altezza di via dei Pisoni. All’origine del fatto di sangue ci sono motivi di gelosia. Verso le 21 una 36enne ha fatto una prima chiamata al 113 per segnalare le minacce che il suo ex, un 47enne italiano, aveva rivolto al giovane con la quale la donna si trovava in quel momento. Minacce che sono proseguite in un successivo incontro tra i due uomini.

Poi, poco prima delle 23, la lite tra i due uomini, sfociata in due fendenti. L’accoltellatore si è dato alla fuga, lanciando il coltello in un’area verde nelle vicinanze, mentre l’accoltellato cadeva a terra in un lago di sangue. Le sue condizioni sono molto serie ed è giunto poco prima di mezzanotte in codice rosso al pronto soccorso cittadino.

Sul posto è subito intervenuta la polizia – presenti anche la dirigente della squadra mobile Serena Pieri e il dirigente della questura di Piacenza Michele Rana – che in brevissimo tempo, con una serrata indagine frutto della sinergia tra volanti e squadra mobile, ha permesso di rintracciare il 47enne in un appartamento di via Colombo. L’uomo è stato condotto alle Novate con l’accusa di tentato omicidio.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE