Pm10: 22 sforamenti a gennaio, 7 in più del 2019. Oggi domenica ecologica

02 Febbraio 2020


Gennaio da dimenticare per l’aria di Piacenza. In ventidue giornate su trentuno, le polveri sottili sono state oltre il limite dei 50 microgrammi per metrocubo.
La giornata peggiore per l’inquinamento atmosferico è stata il 15 gennaio quando le famigerate pm10 hanno raggiunto quota 96 alla centralina Giordani Farnese, quasi il doppio del livello consentito.
Per tre volte nel mese di gennaio sono scattate le misure emergenziali previste dal protocollo regionale Liberiamo l’aria con il blocco dei diesel euro 4 e la riduzione del riscaldamento domestico a 19 gradi. Nel 2019 a gennaio gli sforamenti furono 15.
Complessivamente le giornate “fuorilegge” consentite dall’Unione Europea sono 35. Lo scorso anno a metà marzo, il limite a Piacenza era già stato superato.
Oggi, domenica 2 febbraio, è la prima delle tre domeniche del mese in cui è previsto il blocco del traffico a Piacenza con le modalità in vigore ogni giorno, da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 18.30.

DOMENICA ECOLOGICA A PIACENZA TUTTE LE INFORMAZIONI

© Copyright 2021 Editoriale Libertà