Prevenzione

A Fiorenzuola il sindaco mette il gel per le mani in comune e nelle scuole per il coronavirus

6 febbraio 2020

 

La prevenzione del coronavirus arriva a Fiorenzuola. Il sindaco Romeo Gandolfi ha acquistato venti erogatori di gel disinfettante per le mani, mettendoli a disposizione del pubblico, oltre che dei dipendenti comunali, come misura di prevenzione di fronte all’emergenza del virus che ha già provocato quasi 500 vittime in Cina ma che, nella nostra regione, non ha fatto ancora registrare casi di contagio.  “Le indicazioni che il Ministero della Salute ha fatto pervenire agli enti locali – spiega il primo cittadino – prevedono il lavaggio accurato delle mani, però al fine di rafforzare le misure di prevenzione si consiglia l’utilizzo del gel, almeno fino a quando l’emergenza non sarà terminata. Noi siamo pienamente in linea con queste indicazioni, perché nei giorni scorsi abbiamo provveduto all’acquisto degli erogatori posizionati nei punti strategici. Speriamo che questo sia anche un segnale di sensibilizzazione e di cultura della prevenzione per tutti i cittadini”.

Gli erogatori sono stati posizionati, oltre che in comune, anche presso la polizia Municipale che ha la sede all’ex macello, nella sala dove si riunisce il consiglio comunale, presso l’asilo nido comunale e nelle scuole dell’infanzia (le altre scuole competono all’istituto comprensivo).

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza